Serving Earth en
Griglia1

Insieme lavoriamo ogni giorno per voi, clienti e fornitori di NCX Drahorad.
Partendo dalle competenze sviluppate nel commercio internazionale di frutta e verdura fresca, il nostro obiettivo è fornirvi servizi e prodotti che aiutino a consolidare la vostra presenza sui mercati esteri. I nostri punti di forza sono la conoscenza delle dinamiche del commercio internazionale di ortofrutta fresca, la passione per la comunicazione specializzata e la competenza nel controllo della catena del freddo. Diamo valore alle relazioni e così abbiamo creato una rete di contatti selezionati in tutto il mondo. Tutto questo lo abbiamo costruito per voi. E ve lo vogliamo dimostrare.

· 24 luglio 2018

Regno Unito: l’11% dell’uva venduta come “take-away” a pranzo

IMG_2237

VALORE IN AUMENTO DELLO 0,1%; QUANTITA’ IN CALO DELLO 0,3% Attualmente valutato a £ 802,7 milioni, il mercato dell’uva del Regno Unito è rimasto stabile, con vendite in crescita dello 0,1% e volumi in calo dello 0,3%. – L’inflazione è stata la misura chiave per mantenere la categoria in crescita, ma una perdita di numero di acquirenti ha determinato un calo di 10,2 milioni di sterline nella spesa. Una nota positiva è che il numero di visite al punto vendita è aumentato, aggiungendo 0,62 milioni di sterline alla categoria nell’ultimo anno.

Continua a leggere

· 2 luglio 2018

Download il nostro ebook “Piccoli Frutti 2018″

PiccoliFrutti2018_logo4sat-r

NCX Drahorad si occupa di piccoli frutti da 10 anni e in questo periodo i produttori italiani di mirtilli si sono ritagliati una finestra nel mercato europeo, accreditandosi come fornitore di mirtilli nel periodo giugno-luglio presso i principali mercati europei, principalmente Regno Unito, Svizzera e Germania.

I mercati internazionali hanno visto un forte aumento nella vendita di piccoli frutti (mirtilli, lamponi e more) e dei berries in generale (categoria che comprende anche le fragole). Questa vendita è stata frutto di una sistematica azione di comunicazione che ha creato una percezione molto positiva del consumatore verso questi frutti.

A questo sviluppo dei mercati internazionali, parzialmente seguito anche dallo sviluppo della produzione italiana, non ha ancora corrisposto un adeguato sviluppo del mercato nazionale. In Italia il consumo dei piccoli frutti è tuttora marginale e poco dinamico.

Nell’ebook “Piccoli Frutti 2018″ sono riportati i dati di consumo e produzione dei principali paesi produttori e consumatori di piccoli frutti.

Continua a leggere

· 1 giugno 2018

Bonus Pubblicità: chi investe in pubblicità, guadagna due volte

Testate internazionali Ncx Drahora

Da pochi giorni il decreto attuativo del Bonus Pubblicità è stato firmato ed è in corso la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Questo significa che sono disponibili i 62,5 milioni di euro con cui è stata finanziata la misura prevista dall’articolo 57-bis del dl 50/2017, 20 milioni per gli investimenti in pubblicità nel 2017 e 42,5 milioni per il 2018.

Cos’è il Bonus Pubblicità? 

E’ un credito d’imposta sugli investimenti incrementali in pubblicità,

Continua a leggere

· 24 aprile 2018

Rassegna stampa mirtilli e piccoli frutti

MIRTILLI

NCX Drahorad cura da inizio 2018 una rassegna stampa su mirtilli e piccoli frutti, con contenuti in italiano selezionati dalle principali fonti professionali.

La rassegna ha un focus particolare sui mirtilli, ma copre tutta la categoria dei berries, incluso quindi fragole, lamponi, more e altri piccoli frutti.

Leggi ora la “Rassegna Stampa Piccoli Frutti“.

Continua a leggere

· 27 marzo 2018

Italia protagonista con il Fresh Focus Italy di Eurofruit

FF Italy logo

Eurofruit e Asiafruit, magazines editi dalla Fruitnet Media International a maggio pubblicheranno il Fresh Focus Italy, annuario speciale interamente dedicato all’Italia. Dati, novità, notizie dalle aziende, statistiche.
Un’opportunità unica per promuovere l’Italia ortofrutticola nel mondo, uno strumento di comunicazione per presentare prodotti e servizi, per fare branding e per accendere i riflettori a 360° sul nosto Paese anche grazie a una distribuzione capillare di 18.500 copie.

Continua a leggere